appuntidivita

In viaggio alla ricerca dell'essenziale

Buona Pasqua 

E auguro a me stessa il passaggio dal bisogno al desiderio. 

Annunci

Buon 2015

Non ti auguro un dono qualsiasi,
ti auguro soltanto quello che i più non hanno.
Ti auguro tempo, per divertirti e per ridere;
se lo impiegherai bene potrai ricavarne qualcosa.
Ti auguro tempo, per il tuo fare e il tuo pensare,
non solo per te stesso, ma anche per donarlo agli altri.
Ti auguro tempo, non per affrettarti a correre,
ma tempo per essere contento.
Ti auguro tempo, non soltanto per trascorrerlo,
ti auguro tempo perché te ne resti:
tempo per stupirti e tempo per fidarti e non soltanto per guadarlo sull’orologio.
Ti auguro tempo per guardare le stelle
e tempo per crescere, per maturare.
Ti auguro tempo per sperare nuovamente e per amare.
Non ha più senso rimandare.
Ti auguro tempo per trovare te stesso,
per vivere ogni tuo giorno, ogni tua ora come un dono.
Ti auguro tempo anche per perdonare.
Ti auguro di avere tempo, tempo per la vita.

(Elli Michler)

Vi auguro che il solstizio d’inverno riscaldi il vostro cuore.

 

I don’t wanna miss a thing

L’attesa

Sto imparando l’attesa.
Come la spiaggia con il mare.
Come la notte con il giorno.
Come le stelle con il sole.
Come l’inizio con la fine.
Ma nella mia attesa non c’è certezza, solo sogno.

Essenziale # 7

“Colui quindi che si adira per ciò che deve e con chi deve,

e, inoltre, come, quando e per quanto tempo si deve,

può essere lodato”.

(Aristotele – Etica nicomachea)

Essenziale # 6

L’unica cosa importante
quando ce ne andremo
saranno le tracce dell’amore
che avremo lasciato

(Pablo Neruda)

Lascio che sia

Mi emoziono nel riconoscere la meraviglia del dispiegarsi dell’energia universale se solo noi lasciamo che sia, se solo noi accogliamo ciò che l’universo vuole per noi, senza opporci.

E l’amore guardò il tempo e rise

E l’amore guardò il tempo e rise,
perché sapeva di non averne bisogno.
Finse di morire per un giorno,
e di rifiorire alla sera,
senza leggi da rispettare.
Si addormentò in un angolo di cuore,
per un tempo che non esisteva.
Fuggì senza allontanarsi,
ritornò senza essere partito,
il tempo moriva e lui restava.

(L. Pirandello)

Sotto pelle

Tu.
Le tue parole.
I tuoi silenzi.
Ancora una volta mi siete addosso, mi scivolate dentro, sotto pelle, come a riempire questo vuoto, come a saziare la mia fame.
Per adesso mi sento appagata, pur sapendo che di te non ne ho mai abbastanza.